Repubblica, 13 novembre 2018, Torino, pagina 13

“Sessismo e discriminazione si propagano e resistono attraverso e nella lingua.

La lingua concretizza e condiziona il nostro modo di pensare”, è stato il messaggio di Stefania Cavagnoli.

Tutti d’accordo a provare a sconfiggere le resistenze.

Pagina dell’articolo

Annunci