Le due linguiste Stefania Cavagnoli e Francesca Dragotto  analizzano  il ruolo dell’imprinting linguistico  che subiscono i bambini molto piccoli nell’insorgenza e nella successiva cristallizzazione di  modelli mentali sessisti, e il modo in cui questi vengono rinforzati durante la crescita.

Attraverso questo link è possibile leggere la recensione completa