Locandina_memoria_mobile

Fotografie di Andrea Pilia

Polo ex Fienile di Tor Bella Monaca, largo Ferruccio Mengaroni 29, Roma

Sabato 27 ottobre 2018, dalle ore 16

Memoria mobile è un progetto che nasce dalla collaborazione tra Flavia Funari, amica di GeS che insegna da anni italiano per stranieri presso i centri di accoglienza SPRAR, e Andrea Pilia, fotografo.
Memoria mobile, in cui il termine “mobile” indica sia lo spostamento spazio temporale sia il dispositivo cellulare, ci svela il contenuto del bagaglio digitale dei migranti (uomini) ospitati all’interno di uno dei centri della Capitale in cui si aiutano i richiedenti asilo a integrarsi e fare i primi passi nel nostro Paese. Tutti i ragazzi del centro hanno un telefono con il quale ascoltano la musica, comunicano con i propri cari, con cui custodiscono il passato e prendono appunti per il futuro. La maggior parte di quelle foto sono le stesse che abbiamo tutti nella nostra memoria.

L’iniziativa, gratuita, prevede anche lo svolgimento di una lezione di italiano come lingua seconda e di un laboratorio di caviardage per le fasce di età più giovani.

Programma in pdf

 

 

Annunci